Wine Not - C_Lab Veneto
Powered by: Cantine Maschio

Wine Not

Progetto: SOFTDRINK

La sfida:
Cantine Maschio, con oltre 40 anni di esperienza, è una delle più prestigiose case vinicole italiane. I vini prodotti, siano essi spumanti o vini frizzanti, nascono da una forte tradizione di vini e uve del territorio. Oltre a storia e tradizione, Cantine Maschio è anche una realtà che dedica ampie risorse all’innovazione con l’obiettivo di garantire la massima qualità del vino ponendo l’attenzione anche al tema della sostenibilità. Ogni giorno, i laboratori dell’azienda producono numerosi dati analitici utili a ricavare i parametri di qualità del prodotto, in un’ottica di controllo e di miglioramento continuo. L’azienda riceve inoltre altrettante valutazioni analitiche da laboratori esterni, le quali rimangono purtroppo per lo più su carta, rendendo così impossibile un confronto integrato di tutte le informazioni relative al vino prodotto. Per trasformare la mole di dati raccolti in uno strumento utile al miglioramento del business aziendale, sarà necessario costruire un servizio innovativo in grado di estrapolare informazioni da un database/applicazione che le raccolga in modo“integrato”, così da permettere valutazioni circa la gestione della qualità prodotto e del processo di produzione, sempre strizzando un occhio alla tematica della sostenibilità. Per lo sviluppo di questa soluzione servirà un approccio multidisciplinare: da un lato dovrà permettere all’azienda di ricavare informazioni utili al monitoraggio del prodotto e all’interpretazione di eventualivsegnali di scostamento dallo standard, anche in ottica predittiva (ad es. profilo biochimico del prodotto, analisi di scadenza, identificazione dell’annata, ecc.). Dall’altro lato la soluzione potrà suggerire la definizione dei parametri per lo sviluppo di servizi di certificazione innovativi, che integrino informazioni anche relative alla sostenibilità della produzione. Infine, lo studio di piani di comunicazione e marketing efficaci, darà la possibilità di comunicare ai consumatori finali le informazioni di maggior interesse circa gli obiettivi di qualità e sostenibilità raggiunti.

Cantine Machio_logo_rimpicciolito

Il progetto
Il progetto nasce dall’esigenza di Cantine Maschio di digitalizzare i dati delle analisi di laboratorio per creare nuova conoscenza e consapevolezza condivisa tra tutti i reparti dell’azienda. Abbiamo creato una piattaforma unica e personalizzata che supporta il processo decisionale, offrendo informazioni derivanti da analisi di tipo statistico e computazionale. In questo modo l’azienda ha la possibilità di intervenire tempestivamente sulla filiera del prodotto, risparmiare tempo e ottimizzare le risorse produttive. Attualmente il software è operativo all’interno di Cantine Maschio, ma ha il potenziale per essere esteso a tutte le aziende che operano quotidianamente con molti dati, partendo da quelle del settore alimentare. Inoltre, le conoscenze ricavabili dal software possono essere utilizzate per comunicare la sostenibilità aziendale al cliente, creando una maggiore consapevolezza, dal produttore al consumatore.

Il team:
Bassetto Elena – Business Administration; Carmignani Alberto – Ingegneria Civile – Sistemi e Infrastrutture di Trasporto; Ganassin Sara – Bioingegneria; Maggio Elena – Viticoltura, Enologia e Mercati vitivinicoli; Manunza Stefano – Informatica; Pazzi Lorenzo – Biologia Molecolare; Rubele Nicolò – Ingegneria meccanica