Astro_Labbers

La sfida

Il progetto ha come obiettivo quello di sviluppare sistemi spaziali che possano fornire supporto per testare tecnologie in orbita riducendo costi di esercizio e risorse necessarie nonché migliorare la sostenibilità delle attività umane in orbita terrestre. Tali sistemi si basano su piattaforme CubeSat note nell’ambito della Space Economy per la loro velocità di sviluppo, i bassi costi e la loro modularità. Inoltre, i sistemi proposti sono riutilizzabili e in grado di ospitare diversi dimostratori tecnologici ed esperimenti (payload) tramite interfacce standard che consentono la connessione e l’operazione dei payload. 

Le piattaforme CubeSat sono uno standard molto utilizzato nell’ambito della Space Economy sia per operazioni in orbita terrestre che per esplorazione spaziale e costituiscono un mercato in rapida espansione negli ultimi anni. 

Il progetto consente di rispondere in modo concreto al tema della sostenibilità delle attività spaziali riducendo le risorse necessarie allo sviluppo di tecnologie in orbita. Inoltre è noto che lo sviluppo di tecnologie in orbita porta spesso giovamento in altri ambiti tecnologici (downstream). D’altra parte, l’idea proposta consentirebbe ad attori non esperti di spazio di agevolare lo sviluppo di tecnologie sviluppate in altri ambiti nel contesto della Space Economy (upstream).

clab

Il team

Bettiol Federico – Giurisprudenza
Bicego Davide – Electronic Engineering
Colombo Taccani Gianluca – Bioingegneria
Enzo Samuele – Ingegneria Aerospaziale
Polese Stefano – Ingegneria Aerospaziale